Agnese Manghi

Ciao, mi chiamo Agnese.

Se fossi un animale, in un’altra vita mi piacerebbe essere una volpe. Sono degli animali bellissimi secondo me, il loro manto è morbido e di un colore forte.

Se fossi un colore sarei il viola o il verde, una via di mezzo tra i colori caldi e freddi.

Se fosse un paesaggio sarei la pioggia che bagna le piante di campagna in un giorno di sole.

Mi piace uscire di casa quando ha appena piovuto.

Mi piace, come si era già capito, la pioggia, mi piace il senso di freschezza che porta nell’aria, mi piace guardare le gocce scendere dai vetri delle finestre, mi piace l’aria cupa che le nubi creano.

Mi piace fare la doccia fredda, preferibilmente in estate.

Non mi piace indossare le infradito con i piedi sporchi di sabbia.

Mi piace fare fotografie dei momenti in modo da fermare le emozioni e ricordarle per sempre, ma quando sono davvero felice con una persona non faccio foto per godermi il momento.

Non mi piace la banana.

Uno dei miei brani preferiti è Home di Edith Whiskers. Mi piace perché è un brano che mi trasmette quiete.

Per questo uno dei miei pittori preferiti è Hopper.

I suoi dipinti rappresentano paesaggi molto illuminati, ma con una luce soffice, come quella del tramonto.

Attraverso i suoi dipinti, come Lighthouse Hill, posso sentire la quiete del paesaggio rappresentato.

Se incontrassi me stessa a 40 anni, mi chiederei se ho finalmente un cane.

articolo di

Autore

Altri articoli